Report sulla prima giornata di formazione sulla terapia REBT di pazienti DCA

Venerdì 27 aprile si è tenuto presso l’ASST Santi Paolo e Carlo la prima delle quattro giornate di formazione specialistica sui Disturbi Alimentari. L’evento organizzato da Nutrimente Onlus con il patrocinio l’ASST Santi Paolo e Carlo e della SITTC Lombardia è stato presieduto dal dott. Giovanni Ruggiero, membro del comitato direttivo SITCC Lombardia.

IMG_7104

Ad introdurre la giornata è salita sul palco la dott.ssa Sara Bertelli che ha presentato il modo di lavorare dell’Ambulatorio dei Disturbi Alimentari dell’ASST Santi Paolo e Carlo, di cui è Responsabile e ha aggiornato la platea sui progetti di prevenzione che l’Associazione sta portando avanti.

A seguire il dott. Ruggiero ha illustrato come gli  interventi di tipo psicoterapico che utilizzano la comunicazione verbale orientata secondo i principi della REBT si prestino efficacemente nel trattamento dei DCA. In particolare ha spiegato come grazie alla ristrutturazione cognitiva, una tipologia di discussione attiva tra  il terapeuta e il paziente, si possa mettere in dubbio la veridicità e la sottostante logica delle convinzioni irrazionali che sono di fondamento e che mantengono i DCA.
Il dott. Ruggiero ha  terminato la giornata di formazione applicando i principi della REBT alla supervisione di caso clinico su un paziente DCA. Il caso è stato presentato dalla Dott.ssa Sara Novero, psicoterapeuta e dal dott. Giandomenico Schiena, psichiatra.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *