Laboratorio fotografia sensibile seconda edizione

ALLA RISCOPERTA DEL PROPRIO CORPO 

FOTOGRAFIA SENSIBILE 

PERCORSO ESPERIENZIALE  TRA FOTOGRAFIA, YOGA, AUTOMASSAGGIO AYURVEDICO

 L’immagine corporea viene considerata da diversi autori come un insieme di diverse componenti.  Secondo Slade, ad esempio, essa rappresenta l’immagine che abbiamo nella nostra mente della forma, dimensione, taglia del nostro corpo. Un altro aspetto caratterizzante sono i sentimenti che proviamo rispetto alle caratteristiche e alle singole parti del corpo. Secondo Garner costituisce un insieme di fattori legati a percezioni, pensieri e valutazioni (mi piace/non mi piace) sul corpo.

Considerati i diversi fattori,  un disturbo dell’immagine corporea va affrontato attraverso diversi canali. Diventa pertanto importante integrare la psicoterapia con laboratori o progetti  alternativi ed esperienziali.

A CHI SI RIVOLGE: questo corso è  consigliato a chi ha difficoltà con la propria immagine corporea . 

LO SCOPO: permettere alle partecipanti di avvicinarsi  gradualmente alla consapevolezza del proprio corpo. Un altro aspetto sarà astenersi dal giudizio rispetto al peso, ma sentendo il proprio corpo. Si lavorerà sullo spazio fisico ed interiore e sulla consapevolezza, creando un “ponte” tra la percezione del corpo e la fotografia (attraverso il ritratto, la lettura dell’immagine e il selfie). Durante il laboratorio, il lavoro introspettivo ed esplorativo verrà approfondito attraverso la spiegazione della tecnica del ritratto fotografico e la creazione di un collage fotografico con i contenuti prodotti dalle partecipanti. La fotografia istantanea stampata al momento stesso dello scatto, come una polaroid, racconta il momento presente ed è oggettiva, una rappresentazione della realtà veritiera. Oltre alla fotografia le partecipanti potranno vivere l’esperienza di percepire e sentire il proprio corpo grazie al movimento consapevole dello yoga e all’utilizzo del tatto con gli esercizi di propriocezione,  Un ottimo metodo per avvicinarsi gradualmente alla conoscenza del proprio corpo nel “qui ed ora”.

Saranno presenti oltre a delle psicoterapeute di Nutrimente anche:

Michela Di Savino, Fotografa specializzata in Fotografia Terapeutica

Cristiana Scolaro, Insegnante di Yoga

Mariangela Beretta, Operatrice ayurvedica

Share