to the bone - lily collins

To the Bone: il nostro commento e una guida alla visione

Venerdì 14 luglio è uscito sulla piattaforma di Netflix la produzione originale “To the Bone”. Il film costituisce l’esordio della regista Marti Noxon. Ispirandosi alla propria vita la Noxon racconta la storia di Ellen (Lily Collins), una ragazza anoressica e dell’incontro con un medico che cura i disturbi alimentari con un metodo poco ortodosso (Keanu Continua

Share
jairo-alzate-thinness

La testimonianza di Margherita

Di seguito condividiamo con voi la testimonianza di Margherita, una ragazza che ci ha scritto su Facebook chiedendoci di pubblicare la sua storia e il messaggio positivo di guarigione contenuto in essa. Dai Disturbi Alimentari si può guarire! Questo è il racconto di Margherita, nel condividerlo ci teniamo a sottolineare che è importante affrontare i Continua

Share
master iris dist alimentari 2

10 Ottobre 2016: Giornata mondiale della salute mentale al femminile

Onda, l’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna, in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale (10 ottobre 2016), promuove l’iniziativa di Coinvolgere gli ospedali con i Bollini rosa al fine di offrire servizi gratuiti alla popolazione femminile di tipo clinico-diagnostico ed informativo con l’obiettivo di: sensibilizzare la popolazione sui disturbi psichici sensibilizzare la popolazione sull’importanza della Continua

Share
master iris dist alimentari 2

Battere l’anoressia grazie ai social

Anoressia e social i nostri ultimi interventi. Sul magazine Vero di questa settimana e su Vanityfair.it                                             Uno stralcio dell’intervista su Vanityfair.it, tutti l’intervista qui “Gli esperti dell’associazione Nutrimente Onlus, che ha sede a Continua

Share
master iris dist alimentari 2

Guarire é

“Guarireè” è un progetto nato sui social con lo scopo di porre l’attenzione sulla guarigione dal Disturbo Alimentare. Chi guarisce si riappropria della propria vita. Chiunque può partecipare al progetto, basta farsi una foto e scrivere cosa vuol dire guarire dal problema alimentare con l’hastag #guarireè. Il progetto è attivo su tutti i social, Twitter, Continua

Share