I Disturbi del Comportamento Alimentare, tra ricerca, clinica e fenomeni sociali

foto-1. congresso
congresso 23 settembre 2014

Nell’ultimo decennio è aumentato in  maniera significativa l’interesse della ricerca nell’esplorazione di nuove ipotesi eziopatogenetiche dei disturbi del comportamento alimentare (DCA). Il fine clinico è quello di sviluppare nuove modalità di cura – integrata farmacologico e psicoterapeutica – che possano essere maggiormente efficaci non solo per quanto riguarda l’aspetto sintomatologico ma anche per favorire una migliore qualità di vita. E’ noto infatti che le pazienti con DCA, anche dopo la remissione del sintomo, mantengano delle difficoltà emotive ed interpersonali che possono compromettere un adeguato adattamento sociale.
La psicofarmacologia dei DCA è attualmente controversa e non esistono linee guida condivise considerata anche la scarsa efficacia e tollerabilità.
Durante questo incontro verranno discusse le nuove indicazioni terapeutiche.
Le teorie eziopatogenetiche verranno affrontate sia dal punto di vista neurobiologico sia dal punto di vista sociologico con particolare attenzione alla pressione mediatica sul modello di bellezza femminile.
La conclusione dei lavori verterà sulla presentazione dell’esperienza
della AO San Paolo sui modelli terapeutici integrati in un contesto ospedaliero.

Vi aspettiamo il 23 settembre 2014, presso l’Aula Magna
della Clinica Odontiatrica, AO San Paolo, Milano, via Beldiletto 1/3.

Per informazioni contattare la Segreteria Organizzativa:

Ambulatorio DCA, AO San Paolo, Polo Universitario,
tel: 02/81844732
fax: 02/89123901
mail: ambulatorio.dca@ao-sanpaolo.it

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *